Pubblicato il Lascia un commento

Seno abbondante e Bra fitting: come scegliere il giusto reggiseno

L'importanza di scegliere un reggiseno adeguato dalla nuova collezione intimo Lorcastyle

Alzi la mano chi non abbia mai riscontrato una certa difficoltà nel trovare il reggiseno perfetto alla presenza di un seno grande, particolarmente abbondante, con una taglia dalla quinta all’undicesima. Spesso, infatti, i comuni reggiseno che si trovano in commercio hanno ferretti troppo stretti e seganti, coppe che fuoriescono a ogni minimo movimento, creano non poche allergie e, soprattutto, non sostengono come dovrebbero. Il seno grande e abbondante, infatti, ha bisogno di un’attenzione in più per evitare di sciuparlo e di renderlo troppo cadente sin dalla più giovane età. Ed è proprio per aiutare le donne a sentirsi belle e sensuali in qualsiasi abito e per valorizzare un bel seno abbondante, Larysa e Lorcastyle hanno deciso di lanciare anche la sezione Intimo in cui poter trovare tutto ciò che serve per vestire di glamour e raffinatezza i nostri punti più nascosti. Ma come si sceglie il reggiseno perfetto, quello che ci aiuta a valorizzare ogni look con il nostro fisico? Innanzitutto, sfatiamo un semplice mito: i reggiseni non sono tutti uguali. Né, tantomeno, potrebbero esserlo. Indossare un reggiseno di un certo brand e di una certa taglia, ovviamente, non implica affatto che un modello simile ma di una casa di moda differente possa calzare perfettamente allo stesso modo. Ogni reggiseno, infatti, va attentamente misurato e va scelto tenendo conto dell’altezza del busto, dell’ampiezza delle spalle e della circonferenza del seno. Non lasciamoci tentare da bralette e balconette seducenti, così tanto in voga ultimamente, solo perché ci piacerebbe indossare un modello esclusivo che faccia capolino da un vestito particolarmente sexy. Niente di più sbagliato. Chi ha un seno grande e abbondante, deve fare i conti con una circonferenza abbondante: pertanto, il reggiseno non solo deve fornire un sostegno adeguato ma deve impedire al seno di andare di qua e di là, creando un effetto antiestetico e sgradevole con qualunque look.
Per scegliere il reggiseno perfetto, infatti, è necessario:
scegliere una coppa adeguata, in modo tale da assicurare al seno la giusta conformazione per non apparire “vuoto”;
– sceglierlo della taglia adeguata. Per quanto ciò possa rappresentare una vera e propria banalità, molte donne si lasciano sedurre e incantare dall’allure di questo o di quel brand solo perché considerati tra i più eleganti e seducenti del mercato. Ciò va assolutamente evitato. Se non sono disponibili le opzioni taglia/coppia regolabile, si può modificare il giro torace allungandolo fino a renderlo della misura adeguata. Per fare ciò non è sempre necessario rivolgersi all’aiuto di una sarta: i modelli di nuova generazione, infatti, vantano anche delle agganciature aggiuntive proprio per risolvere questo tipo di problema;
– preferire un tessuto che possa adeguatamente sostenere il seno. Chi vanta un seno particolarmente generoso, quello che può superare anche la tredicesima taglia tanto per intenderci, deve puntare su tessuti importanti e pesanti, decisamente contenitivi. Da evitare il pizzo, considerato un materiale sin troppo leggero e in grado di provocare rossori e irritazioni. E se proprio non riusciamo a farne a meno, scegliamo un reggiseno che vanti solo qualche piccolo dettaglio prezioso;
regolare le spalline per evitare al peso del seno di scendere troppo in avanti e sbilanciare la figura. Le spalline dovrebbero, pertanto, essere robuste e resistenti, ideali per assicurare il massimo del comfort per tutto il giorno. Da evitare, invece, quelle troppo sottili: segnerebbero inevitabilmente le spalle e non sarebbero in grado di assicurare al seno il sostegno che merita.
– indossarlo nel modo giusto. Per quanto anche questa possa apparire una banalità, non lo è affatto. Il reggiseno va calzato nel modo giusto: si aggiustano prima le coppe, poi si regolano le spalline e, solo alla fine, si aggancia dietro la schiena o sul davanti, a seconda dei modelli.

Mettere il seno in bella mostra o nasconderlo agli occhi indiscreti?

Ragazza con reggiseno coppa grande colore rosa

Ammettiamolo. Questa è una di quelle domande che ci siamo poste più volte nell’arco della nostra vita. Una risposta univoca alla domanda, però, non è possibile fornirla. Molto, infatti, dipende proprio dalla grandezza del seno, dal rapporto intimo che abbiamo con il nostro fisico e finanche dalla nostra personalità. C’è chi ama giocare con le trasparenze e gli abiti audaci per mettere in mostra un bel reggiseno colorato o interamente in pizzo e chi, al contrario, opta per la discrezione, scegliendo un reggiseno contenitivo, comodo e talvolta senza cuciture evidenti, perfetto per essere indossato con qualsiasi tipo di outfit. Ecco perché la scelta di un reggiseno di qualità non è mai semplice o da sottovalutare: un reggiseno sbagliato, infatti, oltre a essere scomodo, rischia di decretare l’insuccesso del nostro total look. Dunque, perché rischiare inutilmente? Anche in questo caso, tra suggerimenti e consigli mirati non sarà difficile trovare il reggiseno giusto per il nostro seno grande e abbondante. Per prima cosa, riequilibrare le proporzioni del corpo è davvero una necessità di primaria importanza. Se, infatti, il fisico è sbilanciato verso l’alto e il seno occupa la gran parte del busto, bisogna far risaltare la vita. Scegliamo un reggiseno in stile shape sensation, perfetto per regalare un sostegno adeguato ma senza costringere il seno in una morsa fastidiosa, puntando su top, bluse, camicette e abiti wrap che non solo hanno il pregio di rendere le curve più armoniose nel loro complesso ma distolgono l’attenzione da un seno pronunciato e da gambe robuste. In secondo luogo, bisogna scegliere abiti e camicie dal taglio giusto, modelli dal profondo scollo a V che contribuiscono a esaltare la linea del seno, creando una figura decisamente più armoniosa. Chi vanta un seno grande e prosperoso, oltre a indossare un reggiseno con sostegno, dovrebbe evitare di indossare camicette e abiti attillati: il rischio che il seno appaia ancora più grosso di quanto già non sia è davvero concreto. Un altro trucco da mettere in pratica è slacciare alcuni bottoni della camicia per lasciar intravedere il reggiseno – non troppi, però, per evitare di scendere nel volgare – e prediligere abiti, top e bluse dall’intrigante scollo a cuore, perfetto per esaltare un bel décolleté. Scegliere una stoffa morbida e leggera, infine, può essere la soluzione adatta per creare outfit interessanti e ricercati anche quando il seno arriva fino all’undicesima taglia e, talvolta, riesce ad andare anche oltre. Gli abiti dal taglio fluttuante o dallo stile impero, le bluse, le magliette e le camicie dal taglio particolarmente morbido e sinuoso, slanciano notevolmente la figura e contribuiscono a calamitare l’attenzione sulle spalle e sulla vita, evitando di focalizzarsi troppo sul seno. Particolarmente indicati, poi, sono i capi caratterizzati dalle linee verticali: l’illusione ottica di una figura armoniosa e immediatamente più slanciata contribuiscono a creare un look ricercato e iperfemminile, davvero perfetto per la vita di tutti i giorni. Nella nuova sezione intimo di Lorcastyle, dunque, non sarà affatto difficile trovare il reggiseno giusto e adatto a ogni tipo di fisicità.

Collezione reggiseni taglie forti by Lorcastyle

Il reggiseno perfetto per un seno abbondante e plus size

Come abbiamo avuto modo di vedere fino ad ora, scegliere il giusto reggiseno per il nostro fisico non è proprio un’impresa di poco conto. Tanti, infatti, sono i fattori da considerare che la scelta potrebbe diventare davvero molto ardua. Ma niente paura: Lorcastyle e Larysa sono sempre dalla nostra parte per aiutarci a scegliere non solo il reggiseno giusto ma anche tutti quei capi che possano finalmente valorizzare la nostra figura anche in presenza di una taglia plus size. Un reggiseno che sia comodo da indossare e, contemporaneamente, anche bello per farci sentire sexy e sensuali è davvero il sogno di ogni donna. Per evitare che il seno scenda inevitabilmente sul davanti, creando importanti tensioni muscolari e problemi alla schiena, occorre scegliere un modello studiato appositamente per noi. Ecco perché, come ben ci spiega Larysa, l’attenzione da prestare in questi casi deve essere maggiore. Un reggiseno dalla coppa D, infatti, non sempre è sinonimo di un reggiseno più grande di una coppa C: un reggiseno dalla coppa 80E, giusto per fare un ulteriore esempio, è perfettamente identico a quello con coppa 85D. Ma perché questa disparità di diciture? E’ presto detto: ciò che cambia e ciò che dobbiamo tenere in massima considerazione non è tanto la taglia o la dimensione della coppa bensì la circonferenza del petto. Per individuare, quindi, la taglia giusta tra quelle presenti sul mercato, dobbiamo preliminarmente valutare due differenti misure, quella del seno e quella del torace. Prima di procedere all’acquisto, che sia online sull’e-commerce Lorcastyle o che avvenga direttamente nello store di Adria in provincia di Rovigo, è necessario munirsi di un banale metro da sarta e misurare correttamente questi due valori. Il metro deve aderire perfettamente al corpo pur senza stringerlo eccessivamente: esso va posizionato all’altezza dei capezzoli, proprio lungo la parte più ampia del seno. Una volta prese e segnate tutte le misure, non sarà certo difficile scegliere il reggiseno perfetto per noi. In questo modo, non solo avremo la garanzia di scegliere un capo underwear dotato di un apposito sostegno e che ci consenta di ottenere il massimo della comodità ma potremo finalmente indossare tutti i capi che abbiamo sempre e solo sognato grazie a una perfetta vestibilità. Ogni donna, quindi, potrà sentirsi al meglio, femminile e seducente nonostante le dimensioni di un seno che, in non poche occasioni, sono state motivo di imbarazzo e difficoltà.

Come scegliere il reggiseno giusto con i consigli e le nuove collezioni Lorcastyle

Da Lorcastyle modelli e taglie per ogni tipo di seno abbondante

Il reggiseno perfetto, come abbiamo intuito, è tutta una questione di proporzioni e di linee del corpo da valorizzare al massimo. Il reggiseno ideale per un seno decisamente abbondante, dunque, deve vantare una fascia che contenga comodamente tutto il torace, la parte che collega le due coppe deve restare sempre piatta sullo sterno e deve fare in modo di aderire al corpo senza alcun tipo di costrizione. Le coppe, invece, che siano accollate o più scollate, devono essere realizzate in modo da contenere tutto il petto: un reggiseno sbagliato, infatti, tende a far fuoriuscire il seno, vanificando tutti gli sforzi per apparire sempre al meglio. Se non amiamo le spalline ma temiamo che il nostro seno non riceva un sostegno adeguato e la giusta protezione, possiamo puntare su modelli senza cuciture o con spalline imbottite, ideali per adattarsi a tutte le linee del corpo valorizzando il nostro seno. Per un effetto ancora più raffinato e seducente, se non vogliamo puntare sul solito e classico reggiseno, possiamo provare l’effetto che un body senza cuciture e dalle coppe preformate regala al nostro fisico. Sicuramente, in questo caso, pur ricevendo un sostegno adeguato, il seno resta in bella mostra e sarà davvero molto difficile passare inosservate. Se, invece, la grandezza del nostro seno continua a destabilizzare il nostro fisico e la nostra serenità, inducendoci a pensare di non essere mai all’altezza della situazione, preferiamo un reggiseno minimizer. Che cos’è? E’ semplice! Si tratta di un particolare modello di reggiseno che non solo è in grado di modellare e reggere il peso del nostro seno ma riesce anche di camuffare le dimensioni reali. Ma se, invece, non abbiamo paura di mostrare il nostro seno, scegliamone uno per taglie forti: il nostro décolleté non sarà mai più esplosivo.

Reggiseni per coppe grandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *