Velluto

Il velluto è un tessuto che accarezza la silhouette e regala delle sensazioni molto intense al tatto. Il nome deriva dal latino vellus, vello, a ricordare la pelle morbida e per l’appunto vellutata degli animali.
Presenta sul dritto una sorta di pelo, di mantello rasato e particolarmente fitto (in questo caso si chiama velluto unito), oppure sono visibili dei piccoli e minuti anelli di filato che vengono fuori dalla trama (velluto riccio).

La proprietà del velluto è senza dubbio la morbidezza al tatto, è un tessuto allo stesso tempo caldo ed avvolgente, largamente impiegato nel settore dell’abbigliamento.
Ad esempio, sono dei veri e propri cult i pantaloni e le giacche in velluto a coste, lanciate negli anni ’70 ed ora ritornate prepotentemente di moda nello stile dandy e vintage.

Il velluto ha anche delle specifiche proprietà acustiche ed isolanti dal suono: le onde sonore rimbalzano sulla trama fitta e pesante, tornando indietro.
Per questo motivo viene utilizzato il velluto nella realizzazione di tende e tendaggi nei teatri, nelle sale cinematografiche e negli ambienti di rappresentanza.

Attualmente ha preso piede anche nelle abitazioni private, declinato in colori tenui e in varianti leggere che rendono l’ambiente intimo.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati

Visualizzazione di tutti i 3 risultati