Cashmere

Il cashmere, o cashemire (in francese), è una fibra molto preziosa che si ricava dal vello della capra hircus.
Questa fibra è molto setosa, morbida, vellutata, viene impiegata per la realizzazione di maglioni caldi e soffici, perfetti per la stagione invernale, belli da vedere e da indossare.

Le capre da cui viene ricavato il cashmere sono originarie dell’India, del Pakistan e della Cina.
I capi confezionati con questa fibra sono adatti sia per le giornate fredde dell’inverno, ma possono essere anche freschi per la primavera e l’estate.
Oltre ad essere molto morbidi al tatto e confortevoli per la pelle, gli indumenti realizzati con il cashmere mantengono la temperatura del corpo costante.

Inoltre, è un tessuto igroscopico e per questo motivo trattiene l’umidità e il sudore, è traspirabile.

Infine, è una fibra antistatica, non attira la polvere e per questo motivo garantisce il massimo igiene.

Il cashmere è impiegato nella maglieria, nei cardigan, nei pullover, nei golf, ma anche nelle gonne e nelle sottovesti.

Il vello è caratterizzato da due strati, uno esterno ed impermeabile, meno pregiato, con fibre ruvide e spesse (chiamato giarre); quello più interno, invece (il duvet) regala delle fibre più morbide e soffici che si ricavano anche dal collo dell’animale.

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato