Viscosa

A differenza di quello che si dice erroneamente, la viscosa non è una fibra sintetica, ma artificiale. È prodotta grazie a dei materiali del tutto naturali come la polpa di legno, la cellulosa, la paglia che per essere filabili ed essere tessuti, devono subire un particolare processo chimico. Se viene analizzata al microscopio, le sue fibre sono molto simili al cotone.

Le proprietà della viscosa sono la sua naturale lucentezza, è traspirante, morbida, vellutata e regala delle sensazioni di piacevole comfort.
È resistente alla luce (per questo viene utilizzata per la produzione di tende lussuose), luminosa, può essere lavata sia a mano che in lavatrice e non ha problemi con il ferro da stiro.
Di solito la viscosa viene combinata con tessuti naturali come la lana, la seta, il cotone, il cachemire, per ottenere dei capi ancora più morbidi e confortevoli.
All’interno del misto viscosa si possono trovare anche delle fibre sintetiche come il nylon (in questi casi è bene controllare il cartellino per lavaggi e stiratura, in modo da trattare al meglio il capo).

La viscosa viene utilizzata per realizzare le fodere dei vestiti, in quanto è particolarmente confortevole e piacevole al tatto.
È perfetta per tutti i capi di abbigliamento, dalle gonne, alla maglieria, ai pantaloni, alle giacche e agli accessori come foulard e sciarpe.

1–18 di 39 risultati

1–18 di 39 risultati