Pubblicato il

Annoda la moda: 5 modi cool per portare il foulard

Cinque modi di indossare il foulard - Fashion Blog moda Lorcastyle

Il foulard è un accessorio versatile e di stile, perfetto per tanti abbinamenti e molteplici outfit.
Ecco qualche suggerimento per indossarlo al meglio, con fantasia e creatività, giostrando con eleganza qualsiasi occasione, dalla situazione più formale a quella casual e disimpegnata.

5 • Il foulard legato al collo

Foulard legato al collo

Se si ha a disposizione un foulard piuttosto ridotto, si può legare al collo in modo da ottenere una specie di collare lineare e raffinato. Questo look è consigliato per un’occasione formale, in cui è necessario apparire ordinate e sobrie, ad esempio una serata di gala, una prima a teatro, l’Opera e la lirica.
Per intenderci, è il modo in cui le hostess portano il fazzoletto di tessuto, all’interno della divisa, ma senza fiocchi, asole o lembi di stoffa sporgenti. Ricorda più Cenerentola nella versione del film Disney e il nastro di raso bianco che portava al collo, abbinato a meraviglia con gli orecchini e il cerchietto. Per piegare il foulard bisogna far aderire la punta verso l’interno, e piegare accuratamente, fino ad ottenere lo spessore desiderato.
Potete adottare un look più sbarazzino piegando il foulard allo stile western, oppure tenendo le punte all’infuori, svolazzanti ai lati del collo.

4 • Il foulard sui capelli

Foulard annodato alla testa

Un altro suggerimento è quello di utilizzare il foulard per ornare la vostra chioma. È il modo perfetto di indossarlo se desiderate dare un tocco di colore al viso, se avete la pelle piuttosto pallida e volete conferire brio. Potete scegliere il colore rosso se siete more, da abbinare ad un blush rosato da applicare sulle gote ed ottenere l’effetto Biancaneve. Se invece siete bionde, scegliete un colore come il viola, tinta complementare del giallo; nel caso in cui i vostri capelli siano ramati, optate per tutta la gamma del verde, dal pisello, al menta, fino allo smeraldo e al greenery.
Il foulard sui capelli può essere piegato come una fascia o un cerchietto, con le punte all’interno, per un look ordinato e composto. Se invece volete ottenere uno spirito più ribelle e sbarazzino, potete annodare il vostro foulard come se fosse una bandana, facendo un nodo vistoso sulla sommità del capo. Avete presente lo stile Rockabilly anni ’60, tornato in voga ai giorni nostri? L’effetto è il medesimo, un po’ country e molto americano, perfetto per una serata a tema, ma anche per tutti i giorni.
Un’altra idea vincente ma più aggressiva è il foulard annodato alla pirata, per un look sulla spiaggia o ad un aperitivo sul lungomare. Se disponete di un fazzoletto di tessuto dalle dimensioni maggiori, acconciatelo come un turbante, oppure alla Audrey Hepburn, in stile Riviera, in modo da proteggere testa, lati del viso e collo.

3 • Il foulard come cintura

Foulard come cintura

Nel caso in cui abbiate un accessorio particolarmente vistoso e dalle dimensioni maggiori, portatelo ai fianchi, come se fosse una cintura. Questo look è adottato spesso dalla protagonista del celebre telefilm Sex and the City, la giornalista Carrie Bradshaw, abile nell’abbinare accessori anche bizzarri e creare outfit d’effetto. Ad esempio, allacciate il foulard sopra ad una camicia maschile, in modo da ottenere uno chemisier ammiccante e super sexy. Potete annodare il foulard su un pantalone a vita alta, oppure su una pencil skirt aderente e fasciante, in modo da valorizzare ancora di più un vitino da vespa. Questo look è consigliato soprattutto ad una donna più longilinea che fa del punto vita un vanto e un punto forza da sfoggiare.
Potete esibire il foulard anche su un jeans, osando delle stampe di contrasto e ultra colorate.

2 • Il foulard al braccio

Foulard al braccio

Questo è un look molto sauvage, perfetto da esibire in spiaggia ma anche in un safari, in montagna, in una situazione avventurosa o di sport. In queste occasioni il tessuto non è pregiato come la seta, ma si predilige il cotone o il lino, in modo da ottenere una bandana più casual e sportiva. Se invece avete bisogno di arricchire un look più raffinato, annodate il vostro foulard alla mano, realizzando un fiocchetto femminile: scegliete dei tessuti leggeri e impalpabili, lisci, come il raso.

1 • Il foulard annodato alla borsa

Foulard legato alla borsa - Blog moda Lorcastyle

L’ultimo modo di indossare il foulard è molto originale, e va ad arricchire ed impreziosire un accessorio tipicamente femminile, la borsa. Di giorno, la tipologia più utilizzata è sicuramente la shopping bag, capiente e voluminosa: in questo caso potete annodare il fazzoletto di stoffa su uno dei due manici della borsa, in modo che cada morbido e svolazzante e accompagni ogni vostro passo. Stessa strategia vale per altri tipi di borse, come i tipici secchielli anni ’80.
Se invece avete in serbo un’occasione speciale, una serata elegante e raffinata o una cena a lume di candela, dovete optare per una borsa più piccola, una clutch con chiusura automatica o a clic clac. In questo caso potete avvolgerla con il foulard e tenerla in mano come se la steste abbracciando, per un look estremamente sofisticato. Il foulard portato in questo modo può essere utilizzato all’occorrenza come sciarpa o pashmina, oppure legato in testa come turbante, per raccogliere i capelli in un attimo.

Foulard o sciarpa?

Gli stessi trucchi si possono utilizzare per portare anche un altro accessorio ultra glamour, la sciarpa, in lana o in cotone, a maglia, all’uncinetto o a costa piatta, a seconda delle occasioni. Vi consigliamo questo articolo molto interessante dove potrete trovare altri suggerimenti di stile per un look impeccabile: http://www.ireneccloset.com/2017/11/come-indossare-la-sciarpa-in-inverno-scegliendo-quella-giusta-per-ogni-look.html

Annoda la moda con personalità!

2 pensieri su “Annoda la moda: 5 modi cool per portare il foulard

  1. Il foulard è davvero molto versatile, grazie per i tuoi preziosi consigli!
    Sy del Blog Inartesy

    1. Grazie a te per la visita 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *