Posted on Lascia un commento

Pantaloncini corti da donna: come indossarli al meglio?

Shorts - Pantaloncini corti donna e ragazza


Pantaloncini corti: che sensualità!

Benché la moda ci accompagni e stupisca sempre con creazioni uniche e decisamente originali, mixando colori, stili e tessuti completamente differenti tra loro ideali per creare un insieme esplosivo, pochi capi possono dirsi più seducenti e maliziosi di un paio di pantaloncini corti che slanciano il fisico. 
Sensuali, versatili, eleganti oppure sportivi, gli shorts da donna, nonostante siano apparsi per la prima volta sulle passerelle negli Anni Trenta, oggi stanno conoscendo un boom davvero notevole, un successo strepitoso tanto da renderli tra i capi preferiti dalle donne di tutte le età. E i motivi di tanto successo sono davvero sotto gli occhi di tutti. Spiritosi e irriverenti, eleganti e sensuali soprattutto se realizzati in materiali preziosi, i pantaloncini corti da donna accarezzano dolcemente le forme femminili, mettendo in evidenza le gambe che, libere da ogni inutile costrizione, sono libere di esprimersi al meglio. Dunque, se questo capo così irriverente e chic allo stesso tempo è diventato un must have irrinunciabile perché non sfruttarlo sia d’estate sia d’inverno per creare un outfit davvero memorabile?

Pantaloncini denim corti donna - Shorts


Shorts: sfatiamo qualche falso mito

Come abbiamo avuto modo più volte di sottolineare, nell’ambito della moda niente può essere considerato sbagliato tout court in maniera definitiva e assoluta. Certo, la moda a volte impone determinati canoni di bellezza e di quasi perfezione davvero difficile da raggiungere se Madre Natura non ci ha benedette con il suo tocco magico ma nulla ci vieta di indossare alcune mise che, a torto, sono considerate ad appannaggio esclusivo di alcuni tipi di fisico. Gli shorts, non a caso, a lungo tempo sono rimasti relegati nel fondo degli armadi o abbandonati in un cassetto perché qualche nome illustre della haute couture riteneva che essi potessero essere indossati solo da modelle altissime dal fisico statuario. Niente di più errato! I pantaloni corti da donna, infatti, stanno bene praticamente a tutte: l’importante è saper giocare con gli accessori e con le loro lunghezze.
In questo modo anche una donna o una ragazza dalle forme tonde e mediterranee può indossare con disinvoltura i suoi shorts apparendo al meglio in qualsiasi occasione.

Pantaloncini corti ragazze denim e elegante


Pantaloncini corti e donne curvy: chi l’ha detto che non si può?

Partiamo proprio da qui. Quando indossare e come abbinare i pantaloncini corti se il nostro fisico non è proprio quello di una top model?
Innanzitutto, scegliamo un tipo di shorts che non ci segni eccessivamente in vita, che sia decisamente morbido e che presenti già qualche dettaglio di stile, quali ad esempio frange, fiocchi e coulisse a scomparsa. In questo modo, l’attenzione si focalizzerà sul punto vita, lasciando libere le gambe di esprimersi al meglio. Se la stagione lo consente, via le calze: la pelle nuda attira più di qualsiasi afrodisiaco. E ciò nell’ambito della moda vuol dire che è possibile plasmarla nel modo che più ci sembra opportuno. Se, infatti, decidiamo di indossare un pantaloncino corto in denim, possiamo mixare stili diversi e abbinargli un lungo kimono a fiori da portare con zatteroni altissimi e colorati. Grazie al kimono, più lungo del pantaloncino, gli eventuali difetti e quelle che riteniamo rotondità eccessive saranno sottratti agli occhi indiscreti, consentendoci di brillare e di sentirci a nostro agio anche con qualche chilo in più. 
In secondo luogo, fondamentale è saper giocare con le lunghezze. Indossando un pantaloncino dal taglio inguinale, adatto solo alle più giovani e rigorosamente in estate o d’inverno ma avendo cura di abbinarvi un collant spesso e coprente, non possiamo accostarlo a una semplice canotta o a una t-shirt all’altezza dell’ombelico. Preferibile, invece, un maxi pull o una t-shirt oversize che cadano mollemente sui fianchi. Il plus di questo outfit? La shoulder bag in pelle o in coloratissima rafia. Le misure, neanche a dirlo, devono essere rigorosamente maxi. Se il nostro problema è il busto ampio e temiamo di non stare bene in shorts, nessuna paura. Anzi, possiamo sfruttare addirittura qualche astuzia in più. Per dare l’illusione di una gamba più affusolata e slanciata, possiamo optare per un pantaloncino leggermente più lungo, dotato di tasche anteriori e posteriori, cui annodare una camicia a quadrettoni in vita. In questo modo, infatti, la figura sembrerà più alta e slanciata e, coprendo la coscia, creeremo un outfit perfetto a tutte le età, ravvivato da una camicia che fa tanto urban street style, così di moda negli ultimi tempi. Quanto alle calzature, spazio alla fantasia. Sneakers e ankle boots, però, non sembrano avere rivali quando si parla di abbinamenti con gli shorts.

Shorts donne curvy
Shorts ragazza bionda curvy


A ogni pantaloncino corto la sua cintura

L’avreste mai detto che una semplice e banalissima cintura potesse decretare il successo di un capo? Ebbene, carissime fashion addicted, è proprio così. Ogni paio di shorts, in base al materiale di cui è costituito e allo stile cui è improntato, richiede una cintura apposita. Se, infatti, i pantaloncini a vita alta richiedono una cintura talmente sottile da rasentare l’invisibile, quelli particolarmente corti e indicati per lo sport vogliono lacci e laccetti per regolare l’ampiezza in vita. Quando decidiamo di indossare gli shorts per un’occasione decisamente elegante e puntiamo su quelli realizzati in tulle, in raso, in pizzo o in cady, la cintura non può che seguirne lo stile bon ton. Spazio, dunque, a cinture in raso o in pelle borchiata, a cordini maliziosi e a cinturini tempestati di strass. Per dare un tocco deciso ai nostri shorts da gran sera, però, puntiamo all’originalità a tutti i costi. Cosa c’è, infatti, di più sorprendente di un paio di pantaloncini corti da donna abbinati a un top in pizzo, a un mega cinturone col fiocco in saffiano e a francesine dalle stringhe in lucidissimo raso nero?
Inoltre, se il nostro problema sono le spalle larghe, per non rendere eccessivamente pesante il nostro outfit, non puntiamo su cinturoni maxi da cowgirl ma, al contrario, preferiamo quelli sottili, anche colorati, ideali per richiamare l’attenzione proprio sul punto vita, reso ancora più interessante da una serie di collane lunghe che arrivano a sfiorare l’ombelico. 


Pantaloncini corti e tacchi alti: il binomio perfetto

Ovviamente, quando optiamo per un capo così deciso e talvolta anche trasgressivo, le scarpe diventano una parte fondamentale per il look finale. Se le sneakers, le ballerine e gli ankle boots hanno l’innegabile pregio di star bene un po’ con tutti gli outfit sportivi e informali, per una serata importante o per una cerimonia in grande stile, la calzatura deve spiccare in tutto il suo splendore. Per un completo in pizzo in cui gli shorts accarezzano la gamba come un guanto si può pensare a un paio di sandali gioiello dal cinturino in morbidissimo velluto, oppure a decolleté in suede o in vernice, nero e rosso ceralacca sono tra i colori più in voga per il 2019, in grado di calamitare l’attenzione su cosce ben tornite e decisamente sensuali. Chi volesse, invece, puntare su qualcosa di appariscente e scenografico può decidere di indossare stivali ad altezza ginocchio in latex, ricchi di borchie e catenelle, dal tacco a spillo esagerato, sottilissimo e vertiginoso. Il pantaloncino corto, magari collegial style e in tartan verde sottobosco o grigio fumo, assumerà un tono più deciso, proiettandosi verso un’allure ricca di fascino e mistero. Attenzione, però. Questo tipo di outfit non è adatto a tutte le fisicità. Se la gamba non è proprio sottile, meglio evitare di indossare gli stivali al ginocchio: l’eccessiva lunghezza della calzatura, a pochi centimetri di pelle dall’orlo degli shorts, può creare degli antiestetici rotolini che sarebbe più indicato eliminare. 


Paura di mostrare troppo? No problem!

Anche se ci siamo finalmente decise a indossare i pantaloncini corti, qualcosa ancora ci trattiene dallo scoprire troppo le gambe. Abbiamo paura, infatti, di lasciar libera troppa pelle, apparendo volgari e fuori luogo in qualsiasi contesto. Bando alle paure e cerchiamo di rilassarci!Ogni problema ha la sua soluzione e basta semplicemente tenerla a mente per sfruttare a nostro vantaggio quelli che, solo apparentemente, potrebbero essere dei fastidiosi inconvenienti. Quindi, se pensiamo che con gli shorts stiamo mostrando troppo le gambe e vogliamo correre ai ripari, cerchiamo di coprire braccia e busto e il gioco è fatto. Scegliamo a tal proposito una maglietta oversize che scenda morbida sui fianchi, che copra le braccia e si arresti proprio sul girovita. Questo gioco di lunghezze e di contrasti, infatti, serve non solo a coprire le parti che vogliamo tenere nascoste ma rappresenta un validissimo aiuto per slanciare la figura e per rendere più armonioso il nostro fisico. Non male, vero? 


A ogni paio di shorts il suo stile

Dopo aver visto i punti deboli e di forza dei pantaloncini corti da donna, i trucchi per camuffare una figura non proprio longilinea senza rinunciare al piacere di mostrare le gambe nude, adesso ci tocca scoprire come abbinare gli shorts a ogni occasione per sembrare impeccabili e originali in qualsiasi occasione ci troviamo. Per una serata in compagnia degli amici, per scendere in spiaggia e per trascorrere una romantica nottata intorno al fuoco d’estate, tra gli abbinamenti più sensuali e accattivanti troviamo gli shorts in denim accostati ai body lace-up tanto cari a star del calibro di Bella Hadid e Kim Kardashian. Perfetti per creare un interessante contrasto con le gambe nude, questi body intrecciati, dallo scollo omerale o che lasciano la schiena maliziosamente scoperta, insieme a un paio di pantaloncini corti e agli stivaletti in pelle raso terra ci catapultano nelle gioiose atmosfere del Coachella Festival, per un look intrigante e seducente da perfetta fashion addicted. Per girovagare in città o semplicemente vogliamo indossare i pantaloncini corti nella vita di tutti i giorni, pur senza esagerare, possiamo abbinarli a una t-shirt marinière o a una blusa a tinta unita, corredate da una maxi bag e da un paio di sneakers per un look fresco e accattivante, in grado di esaltare con grazia e femminilità tutti i tipi di fisico. E se ci stiamo chiedendo come poter essere eleganti anche indossando un paio di shorts, non ci resta che mettere in pratica qualche semplice dritta. Per creare un look elegante e sofisticato con i pantaloncini corti da donna, preliminarmente, è necessario scegliere il tipo di modello che più possa donare al nostro fisico e che diventi la base per un outfit ricercato. Al bando, dunque, i modelli in denim, in cotone grezzo, in lino o in spandex e privilegiamo i tessuti preziosi e pregiati quali il cady, la seta, il raso e il velluto. Quanto alla lunghezza, non esistono regole precise. In linea di massima, però, meglio preferire un paio dalla lunghezza media, non eccessivamente corti, possibilmente a vita alta e leggermente svasati sul fondo. E ai piedi? Un paio di flat mules riccamente decorate e tempestate da cristalli e perline. L’insieme sarà chic e ricercato, ideale anche per una cerimonia elegante e raffinata. 

Ragazza elegante shorts


Gli shorts in versione bermuda: un giusto compromesso

Ideali per chi voglia sfruttare tutta l’innata comodità e versatilità dei pantaloncini corti da donna, gli shorts in versione bermuda si rivelano l’alleato in più per risultare glamour e sofisticate senza scoprire eccessivamente le gambe. Questa soluzione si rivela particolarmente indicata per tutte le seguaci dello street style a patto, però, che l’insieme non risulti troppo trascurato e disordinato. Per creare un look armonioso e perfetto in ogni occasione, i pantaloncini corti possono essere indossati con una camicia a tinta unita oversize, un maxi cardigan di lana, indicato pure nelle fresche sere d’estate, con un pull decorato a maglia o con una t-shirt dallo stile alla marinara. E per completare l’outfit, sandali super flat o un paio di sneakers colorate con le stringhe bicolore.

Visto com’è facile scegliere e abbinare i pantaloncini corti da donna e apparire al meglio in qualsiasi situazione? Considerati passepartout, indispensabili nel guardaroba di ogni donna grazie alla loro versatilità, i pantaloni corti possono risolvere ogni questione di stile, potendo essere abbinati a capi eleganti e sportivi, ad accessori raffinati e divertenti per creare look accattivanti e originali che ci facciano sentire vere regine delle passerelle.

Shorts bermuda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *