Posted on Lascia un commento

Zumba e balli di gruppo… let’s DANCE!!!

Balli di gruppo - zumba - Consigli di stile e dress code by Lorcastyle fashion blog

Care amiche, oggi ho proprio voglia di parlare di salute e forma fisica.
Le previsioni del meteo parlano di un ritorno del ciclone Burian, la riscossa, atteso verso il 20 di Marzo, la data che invece dovrebbe rappresentare l’inizio della primavera. Beh, cercate di vedere il lato positivo, avete ancora tempo per nascondere sotto i maglioni pesanti e i cappotti lunghi, qualche chiletto di troppo che avete accumulato durante l’inverno prolungato. Con questo freddo, è impossibile non essere tentati da cioccolata calda e biscotti davanti alla televisione!
Attenzione però, che il meteo è ballerino e i mesi volano veloci come il vento, quindi mettete da parte i dolci e i fritti ed iniziate a pensare all’estate e alla bella stagione, quando il solo vostro pensiero sarà andare in spiaggia e mostrare una perfetta prova costume!
Oltre ad una dieta adeguata, fatta di zuppe calde di ortaggi e tanta frutta e verdura, è necessario iniziare ad uscire dal letargo soporifero invernale, come un riccio assonnato, e partire con una nuova attività fisica che sicuramente vi piacerà e vi farà divertire (e perdere parecchi chili). Avete mai pensato alla zumba? È un ballo di gruppo caraibico in cui si impiega molta energia, composto da coreografia e attività aerobica. La peculiarità di questa danza è che si fa in compagnia, con la musica, ed è caratterizzata dal colore e da tanta energia e spirito positivo. Non c’è niente di meglio per fare sport e movimento!

Cosa si intende per zumba e perché è salutare praticarla?

Si tratta di una lezione di fitness con la musica che sfrutta al meglio il ritmo delle danze africane e caraibiche, un mix di movimenti tribali con quelli tipici dell’aerobica della mitica Jane Fonda. Praticando la zumba, si bruciano parecchie calorie, grazie alla sua intensità variabile: allo stesso tempo, la musica e il ritmo danno allegria e fanno divertire chi la pratica, in modo che si dimentichi dello sforzo fisico.
La zumba tonifica gambe e glutei, ed ha un ottimo effetto sul sistema cardio-vascolare: nasce sul finire degli anni ’90, in Colombia, inventata dal ballerino e coreografo Alberto Perez, chiamato Beto.
Nel mondo dello spettacolo, tante star hanno dichiarato di praticare la zumba per mantenere una perfetta forma fisica, come Jennifer Lopez e Toni Braxton.
La zumba è una danza in continua evoluzione, influenzata da altri stili come l’hip hop, il reggaeton, la salsa, il mambo, la samba, il merengue, la soca e altri ritmi afro-caraibici.

Come vestirsi per andare alla vostra prima lezione di zumba

L’abbigliamento influisce in maniera fondamentale sull’attività fisica. In generale si scelgono capi comodi e sportivi, che non impediscono i movimenti e agevolano flessioni e piegamenti, come le tute, i fuseaux e le maxi maglie. Dall’altra parte, la donna sportiva ama anche un tipo di look volutamente appariscente e colorato, ma sempre confortevole, con colori vitaminici e accesi che invogliano ad andare in palestra. In poche parole, l’outfit perfetto per una lezione di zumba che si tiene in compagnia, è quello che combina comodità e moda, con un occhio di riguardo alle tendenze fashion del momento, per tenere alto il livello della lezione e sentirsi strepitose anche se tutte sudate e scapigliate.
Se avete deciso di mettere da parte l’ozio e vi siete iscritte alla vostra prima lezione di zumba, ecco tutti i segreti per non arrivare impreparate e sfoggiare un look da Jennifer Lopez on the floor!

Le statistiche lo confermano, ballare zumba fa bene all’autostima!

Recenti studi svolti dall’azienda Zumba Fitness hanno documentato che l’abbigliamento giusto è importantissimo per praticare questa disciplina: oltre il 50% delle persone che ballano la zumba, con gli abiti giusti, vivono un notevole aumento della propria autostima ed ottengono dei buoni risultati nelle loro performance fisiche.
Altri sondaggi confermano che il look giusto aumenta le prestazioni e il buonumore, mentre i colori vitaminici stimolano l’energia e fanno sentire più forti.
La zumba non serve solamente a fare movimento e perdere peso, ma influisce anche sulla sfera emotiva e psicologica, è utile per scrollarsi di dosso lo stress e l’ansia della vita di tutti i giorni. Come ha detto qualcuno di famoso e molto intelligente, esibire il look giusto in ogni occasione della giornata è molto più utile di una seduta dallo strizza cervelli!
In più, i colori vitaminici si abbinano a meraviglia con i ritmi di questa danza travolgente e solare, una spremuta energizzante, un toccasana fortemente influenzato dalla cultura caraibica dei Paesi da cui proviene.
Per praticare al meglio questa disciplina, esistono dei tessuti, dei pantaloni, dei top e delle calzature ideali, andiamo assieme a scoprili!

I tessuti e le lunghezze migliori

È importante sottolineare che la zumba prevede un alto tasso di sudorazione, quindi è meglio optare per dei top e delle canotte, mettendo da parte le maglie in felpa e le maniche lunghe.
A questo proposito sono perfette le cosiddette canotte loose fitting che vestono le forme in maniera ampia, senza stringere e dando ampio margine di movimento: essendo larghe e scollate, sono da combinare con un top sotto, coloratissimo, o con un reggiseno sportivo. Il reggipetto per la zumba deve essere realizzato in materiale traspirante, comodo e confortevole, senza ferretto e sostegni metallici.
Potete scegliere di mixare i colori del top attingendo dai colori complementari, in modo da ottenere un effetto energetico, con il giallo e il viola, il rosso e il verde, il blu e l’arancio, oppure potete osare tutta la palette cromatica delle tinte fluo, del fucsia, del verde acido o del giallo evidenziatore.

Per quanto riguarda i pantaloni, non sono indicati i jeans o i jeggings, dei leggings realizzati con un particolare denim che li fa assomigliare a degli skinny pants, ma nemmeno le tute in acetato troppo larghe.
I movimenti della zumba sono veloci, con passi continui e rapidi salti, quindi le gambe devono essere libere: un bottom con un tessuto eccessivamente voluminoso non agevola i movimenti.
È consigliato indossare dei leggings in tessuto stretch, in cotone elasticizzato, lunghi o in modello Capri, da coordinare con la canotta ampia e larga.
In alternativa, potete indossare i cosiddetti cargo pants, realizzati con un tessuto morbido e regolabile con la coulisse in vita ed, eventualmente in alcuni modelli particolari, ai polpacci.
Potete giocare con gli abbinamenti e i dettagli cromatici, ottenendo dei cortocircuiti divertenti e super vivaci.
Inoltre, per un tocco femminile, potete indossare anche dei scaldamuscoli colorati, come la Barbie ginnastica snodabile, perfetta di tutto punto, oppure un polsino coordinato con la fascia headband, per tenere il sudore lontano dalla fronte e dagli occhi, o dello stesso colore dell’elastico per i capelli.
Potete anche indossare bandane colorate e braccialetti sottili che richiamano lo stile caraibico.

Balli di gruppo - Consigli per l'abbigliamento perfetto da Lorcastyle blog moda

Quale scarpa scegliere per praticare la zumba?

Bisogna scegliere una scarpa piuttosto strutturata, con una suola ammortizzante e una tomaia alta sulla caviglia, in modo da proteggere durante i salti ed i saltelli e prevenire distorsioni e slogature della caviglia.
Scegliete delle scarpe da ginnastica che permettono di distendere in maniera ottimale le punte e che consentono di flettere il tallone.
La calzatura perfetta per ballare la zumba deve anche garantire una buona flessibilità.
Ricordatevi, inoltre, di essere equipaggiate di asciugamani di varie dimensioni, in modo da tamponarvi dal sudore e prevenire eventuali raffreddamenti nocivi per la vostra salute.

I balli moderni di gruppo

Un’altra categoria di attività da fare in compagnia è quella dei cosiddetti balli moderni di gruppo, da fare in discoteca, ma anche nelle sale da ballo, durante i matrimoni più goliardici, o all’interno dei villaggi turistici. Sono dei balli particolari che variano ogni estate, legati a doppio filo con il tormentone del momento, come ad esempio Despacito, o La Bomba, o Asereje. Si tratta di coreografie semplici, movimenti corali, coordinati e a tempo con tutti i partecipanti, per questo motivo per la migliore esecuzione del ballo è utile avere un buon senso del ritmo ed essere musicali.
L’abbigliamento migliore per questo tipo di balli è sicuramente casual, ma non deve essere per forza sportivo, dato che ci troviamo in situazioni più goliardiche e di divertimento: per essere strepitose sulla pista da ballo, potete sbizzarrirvi con delle mise colorate e più eleganti, adatte al locale in cui vi trovate.
Lorcastyle vi propone tantissimi spunti per andare a ballare, il negozio di Adria e l’e-commerce su www.lorcastyle.it sono specializzati in abbigliamento da ballo.
Ad esempio, troverete tante canotte in lurex, un tessuto scintillante che vi farà brillare sotto le luci stroboscopiche della discoteca, o dei pantaloni vinilici molto sexy e audaci.
Se volete optare per un vestito, da Lorcastyle potete comprare dei deliziosi cocktail dress con cui essere eleganti e raffinate, declinati in tante fogge differenti.
Per un ballo di gruppo, sono perfetti anche dei jeans, da abbinare con dei top e delle magliette colorate, per la sera, realizzate con tessuti particolari come seta, viscosa, con inserti in eco-pelle, trasparenze, decorazioni in pizzo o applicazioni.
Anche alla vostra Laryssa piace andare a ballare, sapete? E mi piace tanto scatenarmi in pista con le mie amiche e mio marito, ballare mi fa bene per scaricare la tensione che accumulo durante la giornata, ed è anche divertente!
Molti balli di gruppo moderni sono a tema, ad esempio mi viene in mente il brano WMCI dei Village People, gettonatissimo alle feste di compleanno, alle serate di karaoke, ai party di addio al nubilato e celibato.
La musica di questo ballo è d’ispirazione anni ’70, per questo motivo è consigliato un abbigliamento con paillettes e lustrini, e chi meglio del negozio Lorcastyle può aiutarvi a scegliere il completo più luccicante che c’é?!

Noi siamo specializzati nelle paillettes!

Se invece siete in vacanza in un villaggio turistico, sicuramente avrete modo di ballare i balli di gruppo tipicamente estivi, come Asereje, molto in voga nei primi anni del 2000, oppure la Bomba, quella del movimento sensuale e sexy, avete presente?
Sempre in uno stabilimento balneare, avrete avuto l’occasione di fare il trenino tutti assieme con Cacao Meravigliao, o con i jingle brasiliani.
Per queste situazioni goliardiche e divertite, tipicamente estive, Lorcastyle vi propone un vasto assortimento di capi moda mare, copricostume, parei, vestiti floreali, modelli a riviera con scollo a V, da allacciare dietro al collo.

Care amiche, vi ricordo che da Lorcastyle trovate, oltre al capo di abbigliamento che fa al caso vostro, un vasto assortimento di taglie, dalla 42 fino alla 50 ed oltre, per ogni tipo di fisicità e per la donna dalle forme curvy.
Inoltre, visitando l’e-commerce dedicato, potete acquistare direttamente da casa vostra, comodamente sedute sul divano e nell’intimità dell’ambiente domestico.
Pensateci la prossima volta che state progettando le vacanze con le amiche o con la persona che amate, visitate il sito di Lorcastyle oppure venite a trovarmi nel negozio di Adria, è anche un’occasione per una gita nel week end, se volete prendere due piccioni con una fava, visitare la ridente cittadina in provincia di Rovigo e tornare a casa con tanto shopping intelligente!

Buona zumba e buoni balli di gruppo a tutte!

Balli di gruppo - Trucchi per un abbigliamento perfetto divertendosi - Lorcastyle fashion blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *